giovedì 27 marzo 2014

Allarme evasione RCA e bollo auto

L'Adiconsum ha segnalato al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi un fenomeno che sta assumendo dimensioni preoccupanti: sono quasi 4 milioni i veicoli in circolazione sul territorio nazionale sprovvisti di assicurazione per RCA, e a questi si unisce un numero sempre maggiore di automobilisti che non provvede al pagamento del bollo auto, generando per le casse dello Stato mancati incassi per oltre 850 milioni di euro secondo una inchiesta realizzata da Quattroruote insieme all'Automobile Club d'Italia: a fronte di 34,4 milioni di veicoli soggetti alla tassa, infatti, il gettito stimato è di 6,45 miliardi di euro, ma quello effettivamente riscosso dalle Regioni si ferma a 5,6 miliardi.
Significativo il fatto che raramente le Regioni applicano la facoltà di chiedere la cancellazione d’ufficio del veicolo dagli archivi del Pra come previsto dall’art. 96 del Codice della Strada, malgrado le pensanti ripercussioni sui loro bilanci.
Nell’indagine pubblicata nel numero di aprile del mensile Quattroruote si sollecita un’azione di controllo più determinata da parte dello Stato al fine di stanare gli evasori che indenni continuano a passare i controlli e che, comunque, non rischiano molto, vista l’esiguità delle sanzioni previste per chi almeno paga dopo la scadenza.

Nessun commento:

Posta un commento