martedì 23 agosto 2011

Panoramica sul Salone dell'Auto di Francoforte 2011.

Manca meno di un mese al 64° Salone dell’Automobile di Francoforte, evento fieristico a cadenza biennale fondamentale per chi desidera tenersi aggiornato sulle novità in campo automobilistico. La Germania si è posta infatti al vertice della classifica europea delle organizzatrici di eventi fieristici, proponendo manifestazioni business to business e to consumer di grande rilievo. Nello specifico, è lei la nazione trainante dell’economia europea nel settore automobilistico, grazie ad una forte vocazione per l’export e ad una consolidata ricerca di innovazione e sicurezza. Da giovedì 15 a domenica 25 settembre la Germania manterrà il suo primato a livello europeo? Dalle premesse sembra proprio di sì.
Molte le novità che già circolano in rete: di seguito una breve sintesi delle novità attese per questa edizione del IAA (www.iaa.de). Audi porta a Francoforte la crossover SUV compatta Audi Q3 che va ad attaccare frontalmente le BMW X1 ed X3. Quest’ultima, dal canto suo, propone la serie BMW i, dalla BMW i3 alla BMW i9 che si caratterizzano per la loro vocazione ecologica, senza compromettere però le prestazioni tipiche del marchio. BMW punta a Francoforte sulla nuova BMW Serie 1: vi sarà la BMW Serie 1 berlina e Touring e la BMW Serie 2 coupé e cabriolet, insieme alle BMW serie 3 e BMW Serie 4. La tedesca Volkswagen fa scintille con il suo enorme stand e a Francoforte porta la citycar Volkswagen Up, facendo poi toccare con mano il nuovo Maggiolino. Mercedes svela finalmente la nuova Classe A e la nuova Classe B. La prima è una sportiva giovanile, mentre la Classe B resta un’elegante monovolume. Mini si presenta con la nuova Mini Coupé e con la Mini Roadster. La novità presentata da Renault riguarda Twingo e Clio (quarta generazione) a cui si aggiunge la concept car della futura Kangoo che sarà offerta in versione elettrica zero emissioni. Citroen punta in Germania sulla sua Citroen DS5 in versione definitiva dopo averla fatta vedere, sotto forma di concept, in Cina a Shangai. Peugeot fa debuttare in Germania la Peugeot 508 RXH, cugina della DS5 che con lei è accomunata dal motore ibrido diesel che eroga 200 cavalli. Come la DS5 anche la Peugeot 508 RXH vuole essere un crossover gentile. L’americana Ford, che ha quasi interamente spostato la produzione europea proprio in Germania, punta a fare bella figura quasi fosse “di casa”. La novità più importante è la Ford nuova Kuga (derivata dalla concept Vertrek) per rilanciarla e portarla nuovamente ai vertici insidiando proprio la VW Tiguan.  Novità attese anche sulle gamme Mondeo e Fiesta con facelift a cui si aggiunge la cattiva Ford Focus ST. Maserati, dopo l’alleanza con Chrysler Jeep, porta finalmente una SUV ad un salone dopo anni di attesa. Per quanto riguarda le italiane, Ferrari mette in mostra la fiammante Ferrari 458 Spider, erede della Ferrari 360 Spider. Fiat punta su Francoforte per proporre la nuova generazione della Fiat Panda che presenta subito anche nella variante Fiat Panda 4x4.



Nessun commento:

Posta un commento